Roma, rapine a distributori di carburante, 8 i colpi messi a segno. Due gli arresti

0

(Meridiananotizie) Roma, 1 agosto 2011, Due  pregiudicati di 27 e 35 anni arrestati dai carabinieri della compagnia dei Parioli perchè erano diventati il terrore dei distributori di carburante della capitale. Per mettere a segno le rapine utilizzavano una moto di grossa cilindrata, di proprietá di uno dei due, che avevano riverniciato e a cui camuffavano la targa. Nelle loro abitazioni sono state trovate anche le pistole e i caschi utilizzati durante i colpi. il servizio di Leonardo Cerquiglini

Si erano conosciuti da poco e per fare «colpo» sulla nuova fidanzata con preziosi regali si é trasformato in rapinatore seriale di benzinai assieme a un complice. Erano diventati il terrore dei distributori di carburante della capitale i due pregiudicati di 27 e 35 anni arrestati dai carabinieri della compagnia dei Parioli. 8 le rapine contestate al momento, ma potrebbero essere molte di piú: circa 20. «Ne abbiamo fatte in media due al giorno – hanno confessato ai militari i due arrestati – perché quando prendevamo pochi soldi a un benzinaio subito dopo ne facevamo un’altra per rifarci». Per mettere a segno le rapine utilizzavano una moto di grossa cilindrata, di proprietá di uno dei due, che avevano riverniciato e a cui camuffavano la targa. Nelle loro abitazioni sono state trovate anche le pistole e i caschi utilizzati durante i colpi

.

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.