Roma, indagine Adiconsum e Movimento Difesa Cittadino delinea profilo colf in Italia

0

(Meridiananotizie) Roma, 25 Luglio 2011, Donna, sposata, sotto i 45 anni, con un buon livello di scolarità e proveniente dall’Est Europa. Si districa bene tra bollette e acquisti alimentari, ma è meno informata su banche e assicurazioni. È questo il profilo delle colf e badanti impiegate in Italia, secondo un’indagine di Adiconsum e Movimento Difesa del Cittadino, presentata in conferenza stampa a cui hanno partecipato Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino, Riccardo Comini, Segretario Nazionale Adiconsum e Antonia Paoluzzi di Api – Colf . Un esercito, quelle delle colf, che conta oltre 1 milione e mezzo di «arruolate», vero e proprio punto di riferimento per anziani e famiglie. Ma non sempre preparato ad affrontare le «insidie» della quotidianità. Il servizio di Mariacristina MassaroSono soprattutto donne, sposate, giovani. Hanno un buon livello di scolarità e provengono per lo più dall’Est Europa. Sanno gestire gli affari domestici, sanno leggere le bollette e valutare gli acquisti al supermercato, ma quando si tratta di avere a che fare con banche e assicurazioni alzano bandiera bianca in segno di resa. Sono le colf e le badanti impiegate nelle famiglie italiane. A delineare il loro profilo è un’indagine di Adiconsum e Movimento Difesa del Cittadino, presentata in conferenza stampa. Un esercito che conta oltre 1 milione e mezzo di «arruolate» vero e proprio punto di riferimento per circa 2,5 milioni di famiglie. Ma si tratta di un «esercito» non sempre preparato ad affrontare le «insidie» della quotidianità e della vita pratica. L’indagine, che chiude l’iniziativa «Badanti informate, famiglie protette» finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e che ha coinvolto 115 tra colf e badanti, emerge che queste figure sanno fronteggiare eventuali problematiche legate alla sicurezza alimentare, alle bollette e alla scelta di servizi più convenienti di erogazione di energia e gas. Ma non sono altrettanto pratiche sul fronte delle garanzie post-vendita o sui diritti dei cittadini che si rivolgono agli sportelli della Pubblica Amministrazione. Si sentono poco informate e autonome su argomenti come il recesso di un contratto di acquisto, la scelta dell’assicurazione o del conto corrente bancario. Ciononostante otto badanti su dieci pensano che tra i loro compiti ci sia anche quello di aiutare le famiglie e gli anziani presso cui lavorano contro truffe e raggiri. Allo stesso tempo, il 66% delle famiglie pensa che sia molto utile informare e formare queste figure professionali su questi temi.

.

Share.

Comments are closed.