Roma, convegno Nuova Italia: Ciocchetti, non vicini a destra nè a sinistra

0

(Meridiananotizie) Roma, 26 settembre 2011 – «Non ci sentiamo vicini nè a questo centrodestra nè a questo centrosinistra: le analisi vanno fatte sui programmi». Così il vice presidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti (Udc), ha risposto a chi gli chiedeva se fosse possibile immaginare delle alleanze in vista delle prossime elezioni del 2013 alla tavola rotonda dal titolo «Il governo del cambiamento» organizzata dai circoli della Nuova Italia. Per Ciocchetti, «il fallimento degli ultimi anni è stato il progetto di Berlusconi di dividere i moderati e creare un sistema bipolare. Bisogna capire cosa pensa Alemanno del nuovo centro destra da costruire: se in futuro ci sarà possibilità di rimettere insieme i moderati valuteremo, ma lo scenario deve cambiare rispetto a oggi». Alla Tavola rotonda era presente anche il presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni che nel suo intervento ha parlato della legge elettorale: “La legge elettorale doveva essere riformata da tempo, – ha detto Formigoni – quindi mi fa piacere l’annuncio e la disponibilità nel merito data ieri da Alfano: non possiamo più permettere di mandare in Parlamento o nei consigli regionali delle persone nominate e scelte dall’alto. La riconsegna agli italiani del potere di scegliere è la base fondamentale di un Pdl rinnovato». Il servizio di Domenico Lista

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.