Roma, Marrazzo torna in pubblico alla festa dell’Idv: sono sereno e niente politica

0

(Meridiananotizie) Roma, 20 settembre 2011 – Il viso è disteso anche se è dimagrito. La barba è ben rasata, il nodo della cravatta ben allacciato. Riesce a rimanere padrone di sè anche quando la calca di giornalisti e fotografi lo circonda, lo stringe, le Iene lo incalzano, gli ricordano la cocaina, le auto blu. L’arrivo di Piero Marrazzo alla festa regionale dell’Idv a Roma, il primo avvenimento pubblico da quando, travolto dal caso trans, dovette lasciare la poltrona di presidente della Regione Lazio, è a suon di spintoni. Non entra dal retropalco, come il suo predecessore Francesco Storace, l’altro protagonista del dibattito. Passa dalla festa, in mezzo alle bancarelle. E lì è l’assalto, si rovesciano le sedie. Perde la pazienza solo quando si accorge che una delle due figlie che lo accompagnano, la più giovane, ha gli occhi lucidi, non si sa se per i flash o l’emozione. Lui, se è emozionato, non lo dimostra troppo.
.

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.