Roma a “le voci della crisi” gli imprenditori riconsegnano le chiavi delle aziende

0

(Meridiananotizie) Roma, 21 novembre 2011 – “Se si va avanti così le aziende continueranno a chiudere e a fallire”.  Questa l’allerta lanciata stamani dagli imprenditori laziali, in occasione della manifestazione “Le voci della crisi” promossa dalla Cna di Roma e Lazio, durante la quale hanno simbolicamente riconsegnato le chiavi delle loro officine, laboratori e fabbriche. L’evento, svoltosi a piazza Farnese, è stato organizzato per invitare le istituzioni a riflettere su cosa effettivamente la crisi economica comporti sul sistema delle piccole e medie imprese. Nel corso del presidio, sul palco allestito nella piazza, a prendere la parola sono i protagonisti: gli imprenditori. Tra i presenti Lorenzo Tagliavanti, Esterino Montino, e il presidente della Provincia Nicola Zingaretti. “Spero che la politica oggi abbia ascoltato quello che hanno raccontato imprenditori, artigiani e commercianti: quello che ci serve sono azioni per stimolare la crescita” ha ammonito il direttore della Cna di Roma, Lorenzo Tagliavanti, parlando a margine della manifestazione. Gli hanno fatto eco Erino Colombi, presidente della Cna di Roma, e Danilo Martorelli, presidente della Cna del Lazio, che hanno invitato le istituzioni ad assumere misure adeguate per contenere la crisi. Il servizio di Andrea Fiorilli.

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.