Regione Lazio, Terminillo: Polverini sigla con comuni protocollo per rilancio

0

(Meridiananotizie), Roma, 28 ottobre 2011 –  C’e un treno speciale che da domani attraverserà l’Italia, partendo da Aquileia per arrivare a Roma, dopo aver fatto sosta in 15 città, come nel 1921. È ‘Il Viaggio dell’Eroè, realizzato grazie alla sinergia tra ministero della Difesa e Ferrovie dello Stato, con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, per rievocare, in occasione del novantesimo anniversario, il trasporto in treno della salma del Milite ignoto. «Un figlio della patria, senza nome ma con un’identità fortissima, quella del soldato italiano caduto combattendo per la libertà di tutti. Il Caduto di tutti perchè morto per tutti e in nome di tutti», ha sottolineato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, presentando questa mattina l’evento e la mostra itinerante, in una conferenza stampa alla Stazione Termini, a Roma, insieme all’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, e al sindaco della Capitale, Gianni Alemanno. Lo speciale convoglio è formato, oltre alla locomotiva, da tre vetture mostra, una carrozza cinema dove verranno proiettate immagini storiche e un carro speciale messo a disposizione da Ferrovie Italiane per esporre alcune testimonianze del tempo. Ci stiamo impegnando con il Comitato per le celebrazioni del 150 anni dell’unità d’Italia, e con il ministro della Difesa -ha sottolineato l’ad di Ferrovie dello Stato, Moretti- e riteniamo che questo non sia solo un dovere ma un elemento utile per poter ricordare coloro che sono stati artefici della Patria e dell’unificazione nazionale.  Cerimonie commemorative con istituzioni e autorità sono previste a Udine, Treviso, Padova, Rovigo, Ferrara, Pistoia, Prato, Arezzo, Chiusi, Orvieto e Orte. Insieme a visite per famiglie, scolaresche e tanti cittadini che potranno rievocare quella pagina di storia patria in altre soste previste a Venezia, Bologna e Firenze. L’iniziativa si concluderà il 2 novembre quando, sulle note della canzone del Piave, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, accoglierà al binario uno della stazione Termini il treno speciale, che dal 3 al 6 novembre sarà aperto alle visite per cittadini al binario 29. La mostra ‘Il Milite Ignotò, curata da Alessandro Nicosia, presidente di Comunicare Organizzando, sarà inaugurata, al complesso del Vittoriano, il prossimo 4 novembre da Giuliano Amato, presidente del comitato dei garanti per le celebrazioni del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.  Il servizio di Leonardo Cerquiglini

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.