Roma, Terzo Polo: all’EUR convention per rifare l’Italia con Ciocchetti e Casini

0

(Meridiananotizie) Roma, 7 novembre 2011 – Bisogna rifare l’Italia. C’è bisogno di un cambiamento per ridare credibilità al nostro Paese, bisogna mettere insieme tutte le persone migliori di questo Paese per far uscire l’Italia dalla grave crisi economica e sociale e ridare speranza ai giovani, alle famiglie e alle imprese. Questo è il messaggio del Terzo Polo, un messaggio costruttivo e che sia in grado di poter dare un futuro vero alle generazioni di questo Paese. Così il vicepresidente della Regione Lazio ed esponente dell’Udc, Luciano Ciocchetti, ha aperto la convention Udc ‘Il Terzo Polo per rifare l’Italià, svoltasi al Salone delle Tre Fontane all’Eur, dopo un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione a Genova. Al Salone erano presenti anche il senatore Beppe Pisanu, il leader di Fli, Gianfranco Fini, il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, e il leader di Api, Francesco Rutelli. Il vicepresidente della Regione Lazio, riguardo il superamento del governo sul patto di stabilità, ha infine sottolineato che le condizioni sono evidentemente difficili per poter andare avanti in Parlamento con una maggioranza che, se ancora esiste, è risicata. Chiedo al presidente Berlusconi di accogliere l’invito che in forme diverse gli viene rivolto da ogni parte a contribuire con tutto il suo peso politico alla nascita di un governo di unità nazionale. È l’appello rivolto da Beppe Pisanu, presidente della commissione Antimafia a Silvio Berlusconi nel corso della manifestazione del Terzo Polo al Palalottomatica di Roma. Il servizio di Leonardo Cerquiglini

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.