Roma, sicurezza quartieri: Federcasa e Ater insieme per edilizia sociale

0

(Meridiananotizie) Roma, 18 novembre 2011 – Molti quartieri di edilizia residenziale pubblica, che costituiscono una parte importante delle nostre città, sono segnati da fenomeni di illegalità che danno origine a una intollerabile assenza di sicurezza. Per ristabilire la piena fruizione dei diritti di cittadinanza occorrono politiche mirate ed azioni coordinate fra i vari attori del sistema. E’ quanto si evince dal seminario all’Acquario Romano organizzato da Federcasa in collaborazione con Ater Comune di Roma e VPS. A parlcene Bruno Prestagiovanni, Commissario Straordinario Ater Comune di Roma. E’ urgente stringere “Patti per la sicurezza” dei quartieri di edilizia sociale nella convinzione che sicurezza, legalità e coesione sociale si tutelano solo con l’azione congiunta di più livelli di governo nell’ambito delle responsabilità di ciascuno. Presente al seminario il Presidente Federcasa Luciano Cecchi. Attraverso il “Patto per la sicurezza” Regione, Prefettura, Provincia, Comune, Questura e Ente gestore possono svolgere un ruolo di fondamentale importanza non solo per tutelare la legalità e la convivenza civile ma anche per favorire l’avvio di una concreta politica di riqualificazione e valorizzazione dei quartieri pubblici. A sottolinearlo l’Assessore alle Politiche x la casa, Teodoro Buontempo. Tuttavia senza l’attiva collaborazione degli abitanti la necessaria riqualificazione dei quartieri pubblici rischia di venire ostacolata da comportamenti illegali spesso legittimati dall’alibi del “bisogno”. Il servizio di Mariacristina Massaro.

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.