Roma, la statua di Wojtyla a stazione termini dopo 8 mesi si rifà il look

0

(Meridiananotizie) Roma, 12 gennaio 2012 – Otto mesi pieni di polemiche, ed ecco che la contestata statua di Giovanni Paolo II alla Stazione Termini ora si rifà il look. Osteggiata per la sua bruttezza, presunta o reale che sia, protagonista mesi addietro di un incredibile «pasticciaccio» capitolino – sì la vogliamo, no la togliamo, forse la cambiamo, sì la rivogliamo – la scultura raffigurante il pontefice e beato Karol Wojtyla diventerà ora più alta, avrà una nuova testa e subirà modifiche a mantello e patina. Avviato il cantiere: tra le novità, l’ altezza, con base di sostegno più alta di 30 centimetri. Per il Giovanni Paolo II bronzeo del piazzale antistante Termini, opera di Oliviero Rainaldi, il sindaco Alemanno aveva ritenuto necessaria, visto le parecchie critiche bipartisan e le continue richieste di rimozione, l’ istituzione di una Commissione di esperti per valutare il da farsi. Una nota del Comune specifica che non è prevista alcuna spesa a carico dell’ amministrazione e i costi relativi ai lavori di completamento saranno a carico della Fondazione Silvana Paolini Angelucci onlus e dei suoi sponsor, la stessa che aveva donato l’ opera. A commentare la riqualificazione di quest’opera i cittadini, romani e non. Il servizio di Mariacristina Massaro

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.