Roma, smog: sperimentata in centro macchina “mangia polveri”, -80% pm10

0

(Meridiananotizie) Roma, 19 gennaio 2012 – Sostenibilità, rispetto per l’ambiente, risparmio energetico e eco-compatibilità. Questi gli obiettivi «Is Tech», azienda che si occupa di innovazione tecnologica, e che ha presentato i primi risultati degli impianti Apa , Air Pollution Abatement, ancora in fase sperimentale. In via Petroselli, dove le strutture sono state posizionate, l’80 per cento in meno di polveri sottili. Il sistema Apa, infatti, abbatte tutti gli inquinanti nocivi presenti in atmosfera e può essere utilizzato in ambienti chiusi e aperti. Alti circa 3 metri, gli impianti funzionano in ambito urbano, migliorando la qualità dell’aria respirata dai cittadini. La sperimentazione è partita durante la settimana europea della mobilità. Ha spiegato Giuseppe Spanto, amministratore delegato di Is Tech. Questo è un dato importante e come municipio c’è molta soddisfazione nel provare questa sperimentazione. Bisogna sostenere l’iniziativa e diffonderla il più possibile in città. A dirlo Laura Pastore, vicepresidente Municipio Roma Centro Storico. Ad altezza bimbo l’aria che ristagna viene aspirata all’interno della macchina e viene riprodotto il ciclo naturale della pioggia. Vengono “sparate” delle gocce d’acqua colpendo le polveri sottili che precipitano verso il basso. A questo punto l’aria depurata viene aspirata verso l’alto e fatta fuoriuscire a “fontana”. Presente all’evento anche Vito Paolo Quinto, presidente dell’associazione CosmoRoma. Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews su ambiente

Roma, a giugno apre l’ acquario di Roma: oggi in campidoglio accordo con Sealife

Roma, a giugno apre l’ acquario di Roma: prima opera del Secondo Polo turistico

Roma, ambiente: mobilità sostenibile per Acea, 40 veicoli elettrici dalla Fiat

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.