Roma, addio a Scalfaro: il presidente del “non ci sto”, l’omaggio di politici e istituzioni VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 30 gennaio 2012 – Era il 3 novembre 1993; e quelle parole, pronunciate in diretta televisiva dal presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro per rispondere alle accuse di aver percepito fondi neri dai servizi segreti quando era ministro dell’Interno, sarebbero passate per sempre alla storia. Dal segretario del Pd Pierluigi Bersani al presidente della camera Gianfranco Fini, dal sindaco di Roma Gianni Alemanno al presidente della Provincia Nicola Zingaretti. E poi Renato Schifani, Lamberto Dini, Andrea Riccardi, Rosy Bindi, Piero Fassino, Walter Veltroni, Giuliano Amato, Massimo D’Alema, Gianni Letta, Luca Palamara, Susanna Camusso. In tanti hanno oggi portato l’ultimo saluto al presidente emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, scomparso ieri all’età di 93 anni,  presso la chiesa di S.Egidio di Trastevere, dove è stata allestita la camera ardente.

“Era un uomo veramente forte”, ha detto Bersani. Riguardo alle assenze, in particolare di esponenti del centrodestra, ha parlato il leader dell’Udc Pierferdinando Casini. Per il capogruppo del PD alla Camera, Dario Franceschini, Con Oscar Luigi Scalfaro se ne va un grande uomo, un Padre della Patria che ha accompagnato la democrazia italiana dalla sua rinascita sino ad oggi. Un custode geloso della Costituzione. Questo il ricordo di Giuseppe Pisanu, presidente della commissione Antimafia. Per Rosy Bindi, presidente dell’assemblea nazionale del Pd, Scalfaro “è stato custode e servitore della Carta Costituzionale. E con essa ha difeso la democrazia del nostro Paese”. Lamberto Dini, presidente commissione Esteri del Senato ha sottolineato il bisogno di riconoscere i meriti di quel grande uomo politico come la sua fermezza e la difesa delle istituzioni repubblicane. Per il primo cittadino di Roma, Gianni Alemanno Oscar Luigi Scalfaro era “una persona e un uomo politico d’altri tempi, rispettoso delle istituzioni”. Un caloroso applauso ha accompagnato poi il feretro dell’ex presidente verso l’uscita della chiesa di Santa Maria in Trastevere a Roma, al termine della cerimonia funebre, mentre la bara veniva riposta sul carro funebre per essere trasportata a Novara, sua città natale, dove verrà tumulata.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews di Cronaca e Politica

Roma, branco rapinava universitari a San Lorenzo: arrestati 5 magrebini VIDEO

Roma, ambiente: al via a Rebibbia la bonifica e la riqualifica del Parco Aguzzano VIDEO

San Felice Circeo, Gianni Petrucci candidato a Sindaco per Moderati e Liberali VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.