Roma, cronaca: a Ostia due arresti e una denuncia per stupro sventato da Polizia

0

(Meridiananotizie) Roma, 4 gennaio 2012 – È stata violentata a turno in una baracca da alcuni conoscenti romeni, che avevano picchiato prima un suo amico e poi lei. Si è consumato la scorsa notte a Ostia, sul litorale romano, lo stupro della donna polacca di 33 anni nella pineta delle Acque Rosse. Due degli aggressori, romeni e con precedenti, sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Ostia e quelli della Squadra mobile, mentre un terzo è stato denunciato. I tre sono stati sorpresi in flagranza dalla polizia mentre violentavano la donna. All’esito dei riscontri effettuati dalla polizia giudiziaria del commissariato e della squadra mobile, l’accusa è di violenza sessuale di gruppo. La vittima, che lavora come badante e vive con il fratello a Ostia, dorme alcune volte nella pineta all’interno della tenda del suo compagno, un connazionale, a circa 50 metri dalla baracca di legno e ferro dove vive un gruppo di romeni, tra cui gli aggressori. Ieri, intorno alla mezzanotte, si era incontrata con un amico coetaneo della Repubblica Ceca, in attesa del fidanzato. Poi i due si sono spostati nei pressi della baracca dei romeni, fermandosi a parlare con loro. Quando l’amico della donna ha intuito le intenzioni dei tre romeni, che erano anche in preda all’alcol, è stato preso a pugni in faccia e gettato in un vicino fossato. Poi la 33/enne è stata picchiata, portata nella baracca e stuprata a turno da due romeni, mentre il terzo aspettava fuori. Ma l’amico della donna è riuscito ad alzarsi e a chiamare la polizia, giunta in un minuto con tre volanti, impegnate nei servizi ad alto impatto disposti dalla Questura di Roma negli ultimi mesi, che prevede l’aumento delle volanti in strada sul litorale romano. I romeni arrestati, di 47 e 40 anni, hanno precedenti per rissa, lesioni, furto, resistenza a pubblico ufficiale e aggressioni. Il terzo romeno denunciato ha circa 40 anni. La donna, ancora sotto shock, è stata invece ricoverata all’ospedale Grassi di Ostia. All’interno della pineta, più volte bonificata, c’è qualche accampamento che nelle prossime ore verrà smantellato. Il sevizio di Marco Alexander Sciarra

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.