Roma, delitto Torpignattara: Belviso incontra madre e moglie delle vittime

0

(Meridiananotizie) Roma, 5 gennaio 2012 – Amarezza e rabbia sono state espresse dal vicesindaco di Roma, Sveva Belviso, che ha commentato con dure parole il tragico episodio al termine della visita alla donna cinese rapinata e ricoverata in ospedale all’ospedale San Giovanni. “Roma si ribella a questa barbarie inaccettabili. Gli autori del delitto non sono uomini ma animali” ha commentato la vicesindaco. Dopo l’incontro la Belviso ha spiegato che la signora e’ sotto sedativo. “L’unica cosa che voglio – avrebbe detto alla Belviso – è uscire da qui perchè voglio vedere la mia bambina, ho visto che si era fatta male”. Il colpo ha trapassato il cranio della bambina e solo dopo ha colpito il padre uccidendoli barbaramente. Quando la mamma ha preso la bambina ha visto il sangue e il suo volto. Nel frattempo continuano le ricerche dei killer e emergono nuovi dettagli su quanto accaduto durante la rapina. Nel giubbotto dell’uomo cinese assassinato nella notte sono stati trovati 3mila euro. La rapina non sarebbe dunque andata a buon fine perché la somma ritrovata addosso alla vittima rappresenterebbe il guadagno della giornata. Nella borsa sottratta alla moglie c’erano invece solo effetti personali. Dalla notte sono state intensificate le pattuglie per dare la caccia ai due rapinatori che sono fuggiti a piedi dal luogo della rapina, secondo le prime testimonianze. Gli investigatori stanno ascoltando i testimoni per avere qualche informazione utili a rintracciare i due uomini che avrebbero un accento romano. Sarà riascoltata anche la moglie e la madre delle vittime. Intanto i militari stanno effettuando ricerche negli ambienti dei pregiudicati della zona. Il servizio di Mariacristina Massaro

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.