Roma, protocollo intesa: Alemanno e Rienzi insieme a tutela diritti cittadini – VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 20 gennaio 2012 – Non più un difensore civico ma uno sportello terzo e indipendente dal Campidoglio per tutelare i diritti dei cittadini-consumatori. A Roma tramonta l’era di un organismo dell’amministrazione a cui chiedere risarcimenti o semplicemente avere lumi su eventuali diritti e disagi. È stato firmato un Protocollo d’intesa tra l’amministrazione capitolina e il Codacons per l’istituzione di uno sportello al quale il cittadino può rivolgersi. Avviare una sinergia collaborativa in materia di iniziative a promozione e tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti: questo l’obiettivo di una collaborazione in vigore fino al 31 dicembre 2012 e che coinvolge anche Acea, Ama, Atac, Risorse per Roma e Aequa Roma. Presente all’evento Carlo Tosti, amministratore delegato Atac. Il primo esempio italiano di difensore civico associazionistico con un’amministrazione. Se c’è qualcosa che non funziona ci vogliamo confrontare con i cittadini e vedere il modo migliore per risolvere i problemi. A dirlo il sindaco di Roma Gianni Alemanno. Tra gli obiettivi anche la creazione di una banca dati di segnalazioni e reclami e, in generale, il miglioramento dei rapporti tra cittadino e amministrazione in una logica nuova grazie alla quale chi ha un problema sa che avrà una risposta da un organismo presente e vigile. Un’iniziativa coraggiosa dopo il fallimento dei difensori civici a livello nazionale. Bisogna creare un luogo dove si può sapere di quali diritti si gode. Ha spiegato Carlo Rienzi, presidente del Codacons. Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di politica

Roma, beni culturali: recuperati dal tpc reperti archeologici per 2 milioni di euro

Regione Lazio, Filas: 90 giorni spesi bene, 7.2 mln di euro per imprese innovative

Roma, ambiente: Eco Look per i Fori Imperiali, arrivano giardini tricolore

Share.

Comments are closed.