Roma, D’Elia: parte il cinema nelle scuole, 8mila i ragazzi protagonisti

0
(Meridiananotizie) Roma, 13 gennaio 2013 – “Cinema nelle scuole”: 8mila studenti della Provincia coinvolti nella proiezione, critica e promozione del cinema italiano contemporaneo. Questa l’iniziativa, arrivata alla sua IV edizione, presentata a Palazzo Valentini dall’assessore alle Politiche culturali della Provincia di Roma, Cecilia D’Elia. La manifestazione, che si svolgerà da gennaio ad aprile, mira a far conoscere agli studenti degli istituti superiori della provincia di Roma il nuovo cinema italiano di qualità. Bracciano, Ladispoli, Civitavecchia: sono queste le aree coinvolte dal progetto e che riguardano zone con carenza di sale cinematografiche. I ragazzi si confrontano così con la nuova cinematografia italiana. Il progetto chiede, inoltre, ai ragazzi di capire il film, giudicarlo e coordinare la visione dei grandi classici con film di giovani autori su tematiche attuali attraverso un linguaggio artistico che i ragazzi conoscono. L’obiettivo del progetto è contribuire alla creazione di un circuito distributivo indipendente in cui promuovere il cinema italiano di qualità con cadenza settimanale pomeridiana. “Tutti al mare” di Matteo Cerami, “il paese delle spose infelici” di Pippo Mezzapesa e “Tatanka” di Giuseppe Gagliardi. Questi solo alcuni degli 11 film d’autore in programmazione per l’anno 2012 scelti tra i titoli del cinema italiano contemporaneo e i più grandi capolavori. Come ogni anno, vi saranno due proiezioni per ogni istituto coinvolto, lezioni dibattito con registi ed esperti del settore. A tutti gli studenti verranno sottoposti questionari in modo da avere un ampio resoconto sul rapporto tra giovani generazioni e cinema italiano contemporaneo. Il servizio di Teresa Ciliberto
Share.

Comments are closed.