Roma, Sport: la Corsa dei Miguel, l’edizione 2012 all’insegna dell’ambiente

1

(Meridiananotizie) Roma, 11 gennaio 2012 – Un nuovo percorso, «Ambientalissima», di 3 km che va dallo stadio Paolo Rosi a Villa Glori e tutti i materiali per i ristori saranno riciclabili o biodegradabili al cento per cento. Queste due delle novità della tredicesima edizione de ‘La corsa di Miguel’, la tradizionale maratona, , presentata nella palestra monumentale del’Università del Foro Italico, che si svolgerà il 22 gennaio, divenuta un appuntamento simbolo dei tanti amatori che partecipano ‘senza cronometro al polso’. La manifestazione, che andrà in onda su Rai Sport, è organizzata dal Club Atletico Centrale in collaborazione con l’Uisp e con Libera e patrocinata da Roma Capitale, dall’assessorato alle Politiche sportive della Provincia di Roma e della Regione Lazio. In questa edizione verranno, inoltre posizionate 10 gigantografie dove Miguel Sanchez «fotograficamente» corre con 10 miti dello sport. Questi manifesti avranno un codice stampato con il quale si potrà accedere ad un video di tre minuti che racconterà sia la storia del luogo sia la storia dell’uomo a cui la corsa è dedicata. Alla presentazione presente anche l’assessore provinciale a Sport, Turismo e Politiche giovanili, Patrizia Prestipino. Un’iniziativa un pò diversa dalle altre – ha sottolineato la Prestipino. Secondo l’assessore è importante sottolineare la presenza di atleti paralimpici. La XIII edizione è dedicata a Mimmo Caliandro, un atleta scomparso nel 2011, vincitore per quattro volte della corsa. Il pettorale numero uno non verrà assegnato ma consegnato alla moglie dell’atleta scomparso che darà il via ala corsa insieme ai figli. All’evento presente anche l’Ambasciatore argentino in Italia, Torquato Di Tella. «GiovaniRoma2020», l’associazione nata da un gruppo di studenti universitari romani, curerà la differita streaming della manifestazione. Il servizio di Mariacristina Massaro

Share.