Roma, monito ANM: maggiore giustizia e legalità aiutano paese per la crescita

0
(Meridiananotizie) Roma, 17 gennaio 2012 – La presidente della Regione Lazio Renata Polverini e il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, hanno partecipato questa mattina, al Residence Ripetta, al convegno ‘Giustizia e legalità per la crescita Paesè, promosso e organizzato dell’Associazione nazionale magistrati. «I magistrati si interrogano insieme a tanti rappresentanti del territorio – ha detto Polverini – su come migliorare il servizio della giustizia. Di fronte ad una crisi profonda come quella che stiamo vivendo, una giustizia che funziona può essere un elemento di garanzia, non solo per il nostro Paese ma per tutti gli investitori internazionali che troppo spesso chiedono garanzia che non trovano». Il presidente ha inoltre ricordato il progetto «Formazione e giustizia», grazie al quale «si è garantita formazione per lavoratori svantaggiati in cassa integrazione e mobilità e dall’altra si è sopperito alla mancanza di personale giudiziario». «C’è bisogno – ha infine concluso il governatore del Lazio  di ricreare un rapporto leale e filiera istituzionale che sia un punto di riferimento». Combattere i grandi evasori con gli stessi strumenti usati per aggredire i patrimoni illeciti dei boss mafiosi, cioè con il sequestro e con la confisca. È quello che propone il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, per il quale l’evasione fiscale rappresenta oggi «una emergenza» e per questo una delle strade per combatterla potrebbe essere anche quella di affidare il contrasto alle direzione distruttali antimafia. Grasso ha anche fornito le cifre dell’evasione fiscale e dei capitali sporchi. È di 120 miliardi di euro la somma sottratta al fisco su un imponibile di 270 miliardi. Il servizio di Leonardo Cerquiglini
Share.

Comments are closed.