Regione Lazio, Ciocchetti: Donat Cattin rappresentò capacità di unire paese

0

(Meridiananotizie) Roma, 28 novembre 2011 – «Oggi siamo qui a ricordare un grande politico della prima Repubblica, con un carattere intransigente, ma sulle cose giuste per il paese. Molti dei suoi messaggi sono attuali». Queste le parole del vicepresidente della Regione Lazio ed esponente Udc, Luciano Ciocchetti, a margine del convegno indetto da ‘I Moderati della Terza Fasè sulla figura dell’intransigente Carlo Donat Cattin, a cui erano presenti Giorgio Merlo e il senatore Lucio d’Ubaldo; ha concluso il dibattito il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa. Donat Cattin parlava di terza fase, – conclude Ciocchetti – prima abbiamo avuto una repubblica di luci e ombre, poi abbiamo avuto una seconda repubblica, secondo me, solo di ombre, ora puntiamo sulla terza repubblica, cioè su una terza fase, che rilanci il paese e sia in grado di ridare speranza, soprattutto alle nuove generazioni». I moderati per la terza fase – dichiara il vicepresidente della Regione Lazio ed esponente Udc, Luciano Ciocchetti a margine del convegno – fa parlare esponenti diversi, come accade nell’incontro di oggi, con la presenza di parlamentari del Pd, ci sono esponenti del Pdl e della società civile che, intorno alla figura diCarlo Donat Cattin, possono dialogare insieme, soprattutto in questo momento di armistizio che si e aperto con il governo Monti. Può essere uno strumento utile alla società civile per ritornare alla politica». ha concludere il dibattito il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa. Il servizio di Leonaardo Cerquiglini

Share.

Comments are closed.