Regione Lazio, Turismo Equestre: Miele e Abbruzzese presentano legge 192

0

(Meridiananotizie) Roma, 12 dicembre 2011 – Il Lazio e il Cavallo – Tradizione e futuro: è stato così chiamato il convegno che si è svolto al Consiglio Regionale del Lazio sulla proposta di legge regionale 192 sul turismo equestre, centri ippici e ippoterapia approvata in Commissione il 27 ottobre. Il testo interviene in tutti i campi in cui i cavalli hanno un ruolo centrale, e detta disposizioni per agevolare l’apertura di vere e proprie ippovie, intervenendo anche nel settore dell’ippoterapia. A dirlo Giancarlo Miele, Presidente della Commissione Sviluppo Economico, Ricerca e Innovazione. Agricoltura, turismo, sociale: una proposta di legge che contiene interventi in diversi settori. Bisogna stilare un programma lavorativo che porti il testo in Aula entro la fine di Gennaio. Queste le parole di Mario Abbruzzese, il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio. Con oltre 30 mila esemplari, la nostra Regione è al primo posto in Italia per numero di equini. Il turismo equestre rappresenta un nuovo ambito su cui puntare. A dirlo Giuseppe Brunetti, Presidente del Comitato Regionale FISELAZIO. Presente al convegno anche Isabella Rauti, Membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio. Il servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.