Roma, Bnl Paribas: dati Istat negativi, per economia rischio recessione

0

(Meridiananotizie) Roma, 7 dicembre 2011 –  L’intera economia europea sta rallentando e solo più avanti si potrà fare chiarimento. A dirlo il Presidente dell’Istat, Enrico Giovannini, in merito alla situazione economico-finanziaria del Paese, a margine del dibattito sul tema “ Quale fisco per la crescita dell’economia?” tenutosi presso la sede BNL Gruppo BNP Paribas di Roma, e al quale hanno preso parte anche il Presidente della BNL, Luigi Abete e il Senatore Mario Baldassarri. Il dato Istat sulla produzione industriale è purtroppo molto negativo. Quanto al PIL, le stime effettuate da vari revisori indicano che non solo il terzo trimestre ma anche il quarto, potrebbero non essere di segno positivo, in quel caso naturalmente, ci sarebbe la recessione tecnica. Queste le parole del Presidente Giovannini. Si è svolta, inoltre, la consegna del Premio “Ezio Tarantelli”, attribuito ogni anno alla migliore idea economica e finanziaria dell’Associazione Club dell’Economia. Un riconoscimento che è andato al Senatore Baldassarri, per aver proposto la cedolare secca sul affitti che costituisce un primo tentativo di recupero. Il servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.