Roma, cartelloni abusivi: 100 rimossi nel centro storico, ne rimangono 500

0

(Meridiananotizie) Roma 23 novembre 2011 – Continua la guerra del Campidoglio contro i cartelloni pubblicitari abusivi. E questa volta si sposta nel centro storico della Capitale dove il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il comandante del Nucleo Antiabusivismo di Roma Capitale, Antonio Di Maggio hanno assistito, in piazza Barberini, alla rimozione di diversi mini-impianti non regolari. Rilevate 1.500 irregolarità, 500 cartelloni verranno tolti in una prima fase, un centinaio da  rimuovere solo nel centro storico. Ma togliere gli impianti non basta: a dichiararlo il comandante Di Maggio.  Una campagna iniziata nei giorni scorsi con la rimozione di 1000 impianti illegali nel XI e XV municipio. Il problema è l’abusivismo e coloro che lo praticano in modo sistematico; queste imprese devono essere chiuse perché rappresentano una mafia. Una regolamentazione che non permette l’affissione di cartelloni abusivi nel centro storico è prevista per l’anno prossimo: queste le parole del Sindaco Alemanno. Il servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.