Roma, manovra: Alemanno, governo faccia maxi emendamento ascoltando partiti

0

(Meridiananotizie) Roma, 7 dicembre 2011 – Penso che il margine per le modifiche sia in un maxiemendamento che dev’essere predisposto dal governo ascoltando i partiti, più che in una dinamica parlamentare normale». Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a margine di un evento in Campidoglio, ha risposto a chi gli chiedeva quali modifiche si potrebbero apportare alla manovra. Gli immobili della Chiesa se sono legati al culto ed attività di carattere sociale non possono essere tassate. Sarebbe un autogol ed una scelta contraria al principio di sussidiarietà tassare edifici che non servono per attività commerciali». Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno rispondendo a chi gli chiedeva di commentare la possibilità di tassare i beni immobili di proprietà della Chiesa. Il servizio di Andreo Annalisa

Share.

Comments are closed.