Roma, PD: D’Alema appoggia Gasbarra per la segreteria regionale del partito

1

(Meridiananotizie) 19 gennaio 2012 – “Una stagione nuova di sviluppo, lavoro e crescita economica” questo il nome dell’incontro al tempio di Adriano con Enrico Gasbarra, impegnato nella corsa per la segreteria del Lazio del Partito Democratico, che si concluderà con le primarie del 12 febbraio. Il presidente del Copasir Massimo D’Alema ha affiancato Gasbarra al convegno per parlare dei temi della politica attuale e dimostrare l’appoggio al candidato. Il deputato del Pd ha recentemente dichiarato in un comunicato che la giunta Polverini ha l’obbligo di governare con serietà e competenza l’emergenza rifiuti, e aggiunge “senza perdere tempo a cercare stucchevoli e infondate responsabilità passate degli avversari politici. Gasbarra ha dichiarato che le elezioni del segretario regionale del partito porteranno all’avvio di un progetto di miglioramento della qualità della vita dei cittadini del Lazio. A esprimersi sulla questione rifiuti e sul commissariamento del Partito Democratico del Lazio anche il capogruppo PD Esterino Montino, presente all’incontro. A parlare delle prossime elezioni del partito democratico il consigliere Bruno Astorre . Presente all’incontro anche il consigliere regionale del Pd Marco Di Stefano, che vede nell’iniziativa un modo da parte del partito di riprendere il contatto col territorio che, da un anno a questa parte aveva perso. In corsa per la segreteria del Lazio del Partito Democratico ci sono altri tre contendenti, Giovanni Bachelet, Marta Leonori e Marco Paciotti, ma soltanto i primi tre che usciranno dai congressi dei circoli del Pd del Lazio, potranno essere votati da militanti ed elettori democratici tra poco meno di un mese. Il servizio di Luisa Deiola.

Altre videonews di politica

Roma, Città Nuove: Polverini, presenta documento programmatico aperto a tutti

Regione Lazio, trasporti: Polverini presenta “Me lo merito” con sconti TPL per under 30

Roma 2020, occasione d’oro per pil e occupazione. Commissione Fortis: vantaggi a costo zero

Share.