Roma, piano casa: approvato tra le proteste, per Ciocchetti possibilità di investimenti VIDEO

2

(Meridiananotie) Roma, 31 gennaio 2012 – È stata approvato ieri dall’assemblea capitolina con 35 voti favorevoli e i voti contrari del Pd la delibera di attuazione del Piano Casa della regione Lazio. Tra gli interventi principali, contenuti nella delibera di attuazione, è previsto il «contributo straordinario da applicarsi al cambio di destinazione d’uso delle aree, che tiene conto della finalità incentivante della legge e dell’obbligo imposto ai privati di realizzare housing sociale. La quota di contributo straordinario verrà utilizzata dall’amministrazione per programmare una serie di interventi da attuare soprattutto nelle periferie. Fuori dal campidoglio si è tenuto un sit-in di protesta dei membri di Action contro l’attuazione del piano casa, che ha avuto il suo apice quando Andrea Alzetta,  il consigliere comunale di Action per Roma , si è arrampicato sulla statua di Giulio Cesare e ha attaccato sulla statua un cartello con su scritto: “Alemanno Polverini e Ciocchetti ladri”.

Il consigliere Alzetta rimprovera che nella delibera “non ci sia nemmeno una casa popolare” mentre dal punto di vista strettamente urbanistico “si permette di costruire persino nella città storica. In previsione della votazione in Campidoglio la mattina alcuni membri di Action e dei comitati di lotta per la casa avevano occupato un padiglione dismesso dell’ospedale Forlanini. Secondo le dichiarazioni di Mancuso, esponente del movimento, lo stabile è stato liberato dopo aver ottenuto un incontro in regione. La Città storica e gli edifici di pregio della città sono esclusi dal Piano casa regionale così come le nuove centralità urbane e metropolitane non pianificate. Sui cambi di destinazione d’uso delle aree sarà previsto un contributo straordinario da corrispondere al Comune di Roma. Incentivi per i proprietari di prima casa che potranno usufruire dello sconto del 30% sugli oneri concessori per gli ampliamenti previsti dalla legge regionale. Questi, alcuni punti previsti dalla delibera sull’applicazione del Piano casa regionale a Roma che è stata illustrata oggi in Campidoglio. Per Luciano Ciocchetti assessore all’urbanistica della regione Lazio la legge regionale sul Piano casa può sviluppare complessivamente circa 2 miliardi di investimenti. Il sindaco Gianni Alemanno, presente alla conferenza stampa ha parlato di una grande alleanza e sinergia tra i Piani casa del Comune di Roma e della Regione Lazio. Così Marco Corsini, assessore all’urbanistica di Roma Capitale. A intervenire alla conferenza stampa anche Marco Di Cosimo, presidente commissione urbanistica di Roma Capitale.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews di Politica

Roma, Federlazio: si conferma Flammini, risolvere grande male pagamenti insoluti Pa VIDEO

Roma, sciopero nazionale: corteo dei sindacati, trasporti a rischio, lancio di uova e fumogeni VIDEO

San Felice Circeo, Gianni Petrucci candidato a Sindaco per Moderati e Liberali VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.