Roma, trasporti: Napolitano inaugura la nuova stazione Roma Tiburtina AV

0

(Meridiananotizie) Roma, 28 novembre 2011 – Innovazione, tecnologie, attenzione al cliente e funzionalità. Questa la nuova stazione di Roma Tiburtina, inaugurata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ed intitolata a Camillo Benso Conte di Cavour. Con l’inaugurazione di questa grande opera si sta dando prova della straordinaria capacità d’innovazione e realizzazione dell’Italia, ha spiegato il Presidente Napolitano. In questo momento si deve sottolineare che ciò conta assai più di tanti altri fattori ed è uno dei punti di saldezza del nostro tessuto nazionale unitario. La prima delle nuove stazioni del sistema AV Torino-Milano-Salerno e realizzata grazie all’autofinanziamento per la vendita di sei lotti non più funzionali all’esercizio ferroviario. Un messaggio di rinascita in questo momento difficile per il Paese: queste le parole dell’Amministratore Delegato, Mauro Moretti. Tre direttrici regionali, 1.100 posti auto, l’attuale linea della metropolitana B, il collegamento con l’aeroporto Leonardo Da Vinci ed il trasporto pubblico di superficie su gomma. La stazione è pensata per diventare un nodo fondamentale di scambio tra la rete viaria urbana e i collegamenti su ferro e gomma, ha spiegato il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno. Un progetto di riqualificazione urbana in un territorio molto vasto che da periferia diventa centrale per l’economia della Capitale: ha spiegato il Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. Presente all’inaugurazione anche Onorevole Pier Ferdinando Casini, leader dell’UDC. Il servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.