Roma, trasporti pubblici: da FdS campagna contro privatizzazioni e tagli

1
(Meridiananotizie) Roma, 17 gennaio 2012 – Si è svolta questa mattina, davanti ai cancelli della stazione Roma-Lido a Piazzale Ostiense, la conferenza stampa di presentazione della campagna «Un piano strategico nazionale per il trasporto pubblico locale», indetta dalla Federazione della Sinistra di Roma e Lazio. Alla presenza del consigliere regionale Pdci/FdS Fabio Nobile, la segretaria regionale Prc/FdS Loredana Fraleone e il segretario romano Prc/FdS Fabio Alberti. Strategica la scelta del luogo scelto per iniziare la campagna visto che la tratta ferroviaria Roma-Lido è quella  con la più alta densità di pendolari al giorno e anche perché la stazione Ostiense costituisce uno degli snodi decisivi tra le diverse modalità di trasporto. I cittadini e lavoratori si ritrovano quotidianamente a fare i conti con disservizi di varia natura che, aggravati dai tagli, rendono impraticabile la libera mobilità. A queste persone sono rivolte le proposte della FdS per il rilancio del trasporto pubblico locale e per contrastare i processi di liberalizzazione e privatizzazione. È impensabile per gli ideatori di questo piano strategico che parlando di mobilità e trasporto pubblico locale l’attenzione si concentri solo ed esclusivamente sulla riduzione della spesa, a prescindere dagli effetti sul sistema: tagli di corse e riduzione dei servizi, aumenti dei costi delle tariffe a carico degli utenti, perdita di posti di lavoro nel settore e nell’indotto a causa della riduzione dei servizi. La mobilità, sicura e sostenibile dal punto di vista sociale, economico e ambientale è una necessità inderogabile, una delle risposte strategiche per lo sviluppo e la crescita sociale. È necessario, per Fabio Alberti, ripensare e ricostruire il sistema della mobilità a livello nazionale; occorre costruire un piano strategico nazionale per il trasporto pubblico locale, un piano partecipato che coinvolga il mondo del lavoro, le organizzazioni degli utenti, la società, impegnando a fondo tutte le strutture interessate. Il servizio di Mariacristina Massaro
Print Friendly, PDF & Email
Share.