Roma, ATAC: alla messa di Natale con i dipendenti Alemanno difende l’azienda

1

(Meridiananotizie) Roma, 22 dicembre 2011 – Messa natalizia alla sede Atac di via Prenestina con l’occasione, rivolgendosi ai dipendenti, tutti i presenti: il sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, l’assessore alle politiche della mobilità Antonello Aurigemma, e l’amministratore delegato dell’Atac Carlo Tosti, hanno accennato alla complessa situazione finanziaria delle aziende del trasporto pubblico locale, Atac compresa, alla luce dei tagli imposti dal Governo. “Siamo qua a festeggiare il Natale e a fare gli auguri a tutti gli operatori dell’Atac, e soprattutto siamo qui per ribadire che siamo nettamente schierati per difendere questa azienda romana”, così il sindaco Gianni Alemanno. “L’aumento del Bit Atac del 50% e gli altri adeguamenti tariffari partiranno dal prossimo giugno. Stiamo attendendo l’esito del dibattito in Regione che delibera in termini di manovra tariffaria. Una volta che sarà approvata ufficialmente questa manovra, l’azienda ha dei tempi tecnici di qualche mese per renderla operativa” , queste le parole di Carlo Tosti. Mentre Aurigemma, facendo riferimento alla situazione dell’Atac, ha ricordato: «Un anno fa, la situazione dell’azienda era complicata ma ora siamo riusciti ad approvare il Piano industriale che sta dando i suoi frutti e un accordo sindacale che sarà da esempio per il futuro. Il servizio di Luisa Deiola

Share.