Roma, presentato Safety Driver per un Capodanno di divertimento e sicuro

0

(Meridiananotizie) Roma, 22 dicembre 2011 – Safety driver questo il nome del progetto presentato oggi in Campidoglio, promosso dall’associazione Stradamica, da Toga project e Publigobe per rendere più sicuro il ritorno a casa di migliaia di giovani che festeggeranno il capodanno per le strade capitoline. L’iniziativa mira a sensibilizzare le giovani generazioni sul tema della prevenzione delle stragi del sabato sera ponendo le basi per lo sviluppo di una nuova cultura riguardo al modo di concepire il divertimento notturno. Il cuore del programma, patrocinato da provincia di Roma, Regione Lazio e Silb, è capodanno 2012: il servizio, gratuito consiste nel riaccompagnare a casa – con auto propria guidata da un driver volontario o con vetture messe a disposizione dall’organizzazione i giovani che, dopo una serata in discoteca, decidono di non guidare. Il servizio, sarà attivo da mezzanotte alle sei del mattino e ha l’obiettivo di prevenire incidenti stradali dovuti alla guida sotto l’effetto dell’alcol. Per l’occasione saranno anche allestiti dei Mobility point nei punti nevralgici del centro storico romano, dove si potrà effettuare volontariamente il test alcol emico. Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore capitolino alla Mobilità, Antonello Aurigemma. A spiegarci l’importanza dell’iniziativa il presidente dell’associazione Stradamica Sergio Gandolfi. Antonio Flamini, vicepresidente vicario nazionale SILB, associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, ai nostri microfoni per parlarci dell’iniziativa. Aurigemma ha, infine, ricordato che la notte del 31 dicembre saranno intensificate le corse dei mezzi pubblici per dare l’opportunità a tanti giovani di tornare sicuri e tranquilli alle proprie case. Il servizio di Luisa Deiola

Share.

Comments are closed.