Roma, Fosse Ardeatine: al mausoleo collocate due opere per i giovani martiri VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 2 febbraio 2012 – Due opere che cercano di dare un volto, un nome alla memoria di giovani ragazzi, un modo per aprire un confronto tra storia memoria e arte, questo il messaggio racchiuso nelle due opere del maestro Georges de Canino dedicate agli adolescenti giovani martiri delle Fosse Ardeatine.

Alla cerimonia di collocazione delle due opere al mausoleo delle Fosse Ardeatine  hanno partecipato l’ Anfim -l’associazione nazionale famiglie italiane- Anrp l’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall’Internamento, e dalla Guerra di Liberazione, il Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, la comunità ebraica di Roma e il Museo storico della Liberazione.

Ad intervenire alla cerimonia Rosina Stame, presidente nazionale dell’ Anfim che ha letto i nomi dei giovani martiri delle fosse Ardeatine. A partecipare alla cerimonia l’assessore alle politiche culturali e centro storico di Roma Capitale Dino Gasperini. Le due opere di Georges de Canino si avvicinano tecnicamente all’espressionismo tedesco dei primi anni del novecento, tanto per il tratto forte inciso quanto per la drammaticità dei contenuti.

La violenza cromatica dettata da un rosso sanguigno dei volti grida la tragedia di persone troppo giovani, ragazzi che non hanno avuto il tempo di tracciare la loro storia, che non hanno avuto la possibilità di diventare adulti. Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews di cronaca

http://www.meridiananotizie.it/2012/02/cronaca/roma-rapina-a-todis-casal-de-pazzi-titolare-ferito-dopo-tentativo-di-bloccarli-video/

http://www.meridiananotizie.it/2012/02/cronaca/roma-immigrazione-da-cciaa-un-progetto-per-per-aiutare-i-cittadini-stranieri-nella-creazione-di-imprese/

http://www.meridiananotizie.it/2012/02/cronaca/roma-a-primavalle-scoperto-bunker-per-spaccio-cocaina-protetto-da-telecamere-video/

Print Friendly, PDF & Email
Share.