Roma, guardia di finanza scopre 105 lavoratori irregolari e sequestra oltre 2mln di prodotti VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 2 febbraio 2012 – Centocinque i lavoratori impiegati in violazione delle vigenti normative previdenziali e fiscali, di cui 55 sono risultati totalmente in nero e altri 50 con inquadramento giuridico irregolare, per un totale di 36 datori di lavoro segnalati dalle Fiamme Gialle. Questi i risultati dei controlli effettuati su 59 aziende ed imprese operanti sul territorio romano e della Provincia, effettuate dalle oltre novanta pattuglie del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. In tema di contrasto all’abusivismo ed alla vendita di prodotti contraffatti, l’attività repressiva ha portato al sequestro di un milione e trecentomila “pezzi” contraffatti, che vanno ad aggiungersi al milione di oggetti contraffatti “a carattere religioso” sequestrati ieri nell’area commerciale adiacente al Vaticano.

In totale, in questi ultimi due giorni, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno sottoposto a sequestro oltre due milioni e trecento mila prodotti “fuori norma”. Diciannove i soggetti, di varia nazionalità, denunciati all’Autorità Giudiziaria. Tra i diversi sequestri effettuati questa mattina, merita anche oltre un milione di prodotti, di varia tipologia e natura, individuati nella Capitale, nella “nota” zona di via dell’Omo, all’interno di un deposito gestito da cittadini di nazionalità cinese.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Print Friendly, PDF & Email
Share.