Roma, maltempo: Alemnano, Roma da sola ha risposto bene ad emergenza VIDEO

1

alemanno(Meridiananotizie) Roma, 14 febbraio 2012 – «Noi siamo fieri di Roma Capitale che, lasciata sola, ha risposto bene a questa emergenza». Così il sindaco di Roma Gianni Alemanno è intervenuto all’assemblea capitolina convocata questo pomeriggio per discutere dell’ emergenza maltempo. Il sindaco ha colto l’occasione per ringraziare tutte le «strutture» che si sono impegnate a Roma per fronteggiare l’emergenza neve e ha detto: «Dopo 11 giorni e dopo tante polemiche possiamo ritenerla superata».

«Abbiamo avuto momenti di grandi difficoltà ma in un contesto nazionale molto più problematico. Il dato centrale non è quanto ma quando siamo stati presenti sul territorio», ha spiegato Alemanno tornando sulla polemica scaturita dalle previsioni della prima ondata di neve sulla Capitale. «Quando si è manifestata la seconda emergenza – ha proseguito – tutta la città è stata attrezzata e l’ordinanza che chiudeva scuole e edifici pubblici ha fatto sì che anche il trasporto pubblico locale fosse sufficiente» Questa esperienza ci ha insegnato che anche le emergenze lontane, nel tempo e nello spazio, devono essere viste come emergenze possibili». È quanto ha dichiarato il sindaco di Roma Gianni Alemanno nel suo intervento introduttivo, nella Sala Giulio Cesare al Consiglio comunale per l’emergenza maltempo.

«La vulnerabilità climatica sta aumentando – ha aggiunto Alemanno – la nostra città è fragile, complessa. Il nostro primo impegno, oggi – ha continuato il sindaco di Roma – è quello di aumentare le difese della città». E poi ha auspicato in Campidoglio: «Bisogna assolutamente rivedere la legge sulla Protezione civile. La Protezione civile – ha sottolineato – deve essere in grado di operare in modo diverso quando ci sono le emergenze. Avere più risorse e soprattutto una maggiore capacità di intervento». Nella gestione dell’emergenza neve, «c’è stato un fallimento e caos totale da parte dell’amministrazione comunale, specie la settimana scorsa.

Un fatto che fa fare a Roma una brutta figura». Lo ha detto il capogruppo del Pd, Umberto Marroni, intervenendo in Assemblea capitolina, dove oggi il sindaco Gianni Alemanno ha riferito sulla gestione del maltempo nella città. Marroni ha accusato il sindaco di non aver «chiesto l’aiuto della Protezione civile né dell’opposizione capitolina. «È inutile girarci intorno: la neve di dieci giorni fa ci ha colti del tutto impreparati, e le reazioni sono state lente, inadeguate e scoordinate.

Tutte le istituzioni che sarebbero dovute scendere in campo, dal Comune alla Protezione civile, dalla Provincia all’Anas, hanno fallito. Questo fine settimana invece la situazione si è capovolta: il Sindaco Alemanno e il Presidente della Provincia Zingaretti hanno dispiegato forze e mezzi sufficienti per affrontare l’Armageddon…». Lo ha affermato Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

Il servizio di Leionardo Cerquiglini

Video su politica

Roma, da Provincia finanziati 3 milioni di euro per neo-imprenditori VIDEO

Roma, Olimpiadi 2020: con privati risparmio di 380 mln per città sport di Tor Vergata VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.