Roma, diritti alla casa: precari in prefettura per dire stop a speculazioni e razzismo VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 21 marzo 2012 – “Parole in libertà”, “Noi chiediamo i nostri diritti”: queste le scritte sui cartelli e sugli striscioni agitati da una cinquantina di precari dei movimenti per il diritto all’abitare, in protesta davanti alla Prefettura. “Occupare le case non è per scelta o divertimento ma per il lavoro precario che abbiamo. Diciamo stop agli sgomberi, alla speculazione e al razzismo perché uccidono delle vite. Vogliamo un paese diverso, che cresca”, hanno spiegato i manifestanti.

“Hanno iniziato ad arrestare dei manifestanti e siamo qui per dire no agli arresti. Abbiamo occupato le case perchè abbiamo bisogno di un tetto. Davanti a tutta questa realtà – ha aggiunto una occupante di Casal Boccone – vogliamo continuare con la pace. Casal Boccone non si tocca perchè abbiamo bisogno di esistere anche noi”.

Il servizio di Annarita Barbetta

Altre videonews su Cronaca:

Frascati, refurtiva in mostra in caserma. I Carabinieri aprono le porte ai derubati VIDEO

Roma, rifiuti: dal popolo della nebbia no a discarica a Monti dell’ Ortaccio. Tensione a Malagrotta VIDEO

Roma, catena umana dei ragazzi al Colosseo per dire no a tutti i razzismi VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.