Roma, Unioncamere: -0,2% di camere vendute, spesa turistica in diminuzione VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 28 febbraio 2012 – Crollo finanziario, alluvioni, bufere, terremoto in Giappone, primavera araba: nel 2011, numerosi fattori hanno avuto impatto sull’economia mondiale e, di conseguenza, nazionale. Eppure il turismo ha retto gli urti e ha consolidato la propria forza come traino per il sistema produttivo: il rapporto Impresa Turismo 2012 realizzato da Isnart-Unioncamere rileva un saldo di fine anno di stabilità per il settore in Italia, registrando una minima contrazione dello 0,2% delle camere vendute, con una media del tasso di occupazione delle camere pari al 43,8%.

“Credo che le Camere di Commercio possano essere un riferimento sicuro per questo grande comparto economico e offrire una leva in più al sistema delle imprese” così Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere.  A partecipare alla conferenza Piero Gnudi ministro del turismo. A fronte di una crescita dei consumi dei turisti stranieri del 9,9%, Isnart-Unioncamere ha stimato una diminuzione totale della spesa turistica degli italiani pari al -14,4% rispetto al 2010.Così Maurizio Maddaloni Presidente Isnart.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews du Cronaca:

Roma, in Questura nasce nuova Sala Operativa capace di gestire fino a 10 milioni di persone VIDEO

Roma, Riforma del lavoro: Sel, sempre attenti al futuro dei lavoratori VIDEO

Roma, dal PD richieste al sindaco tutele per i ciclisti, al via manifestazione 28 aprile VIDEO

Share.

Comments are closed.