Roma, Bilancio: con approvazione del Quoziente Roma 90 mila famiglie esenti dalla Tia VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 15 marzo 2012 – Grazie all’introduzione del Quoziente Familiare, denominato Quoziente Roma e ad un investimento di 27 milioni di euro, novantamila famiglie romane non pagheranno la Tia (tariffa Igiene Ambientale), ex Tari. A presentarlo oggi in Campidoglio il sindaco Gianni Alemanno, l’assessore alla Famiglia Pier Luigi De Palo e i consiglieri comunali Alessandro Onorato (Udc) e Lavinia Mennuni (pdl). «Per noi è un momento storico. Dopo anni di predicazione sul quoziente familiare, c’è un atto concreto», commenta il sindaco di Roma Gianni Alemanno. 

Le esenzioni verranno calcolate sulla base dell’Isee, che sarà calibrato mediante il quoziente familiare tenendo conto dei fattori di capacità contributiva come il numero dei figli minori di 25 anni, la condizione temporanea di difficoltà economiche e gli oneri sostenuti per la cura familiare e le spese essenziali. Ad usufruirne, e quindi ad esserne esenti, tutte le famiglie anagrafiche, con figli e non, sposati o conviventi, singoli e vedovi che non raggiungono i 6.500 euro annui dopo il calcolo dell’Isee modificato con il Quoziente Roma. «È un quoziente rivoluzionario. Roma è la prima grande metropoli ad applicare il quoziente familiare», dichiara l’assessore alla Famiglia Gianluigi De Palo.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews di Politica

Roma, bilancio: Alemanno incontra parti sociali, investimenti per 350 mln VIDEO

Roma, Onorato: rilanciamo 6° E 7° Municipio per rendere il cittadino protagonista VIDEO

Roma, Salviamo i nostri marò: Roma capitale illumina Colosseo in via straordianaria VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.