Regione Lazio, Ciocchetti: puntiamo su territorio per contrastare crisi VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 23 Aprile 2012 – «La Regione Lazio si trova ad affrontare una battaglia ad armi impari, le difficoltà sono moltissime, e come ha ricordato la Presidente Polverini »siamo la regione più indebitata d’Italia« dobbiamo tenere conto di questo e della crisi che, di certo, non ci aiuta».  A dirlo il vicepresidente della Regione Lazio ed assessore alle politiche del Territorio e dell’Urbanistica, Luciano Ciocchetti, a margine dell’Assemblea ConfCooperative. ciocchetti

«A breve partirà il patto sociale per lo sviluppo del territorio, ma  sono tanti gli interventi, che malgrado la situazione complicata, siamo riusciti a portare avanti. Tra tutti il Piano Casa, che va incontro alle esigenze delle Pmi, e delle famiglie, muovendo il mercato dell’edilizia, e creando nuovi posti di lavoro. Stiamo cercando di fare il possibile, per migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Inoltre, abbiamo deciso di puntare sulle opportunità che offre il mondo delle cooperative. Gli strumenti che stiamo mettendo in campo sono tanti e l’impegno è grande da parte di tutti, stiamo contrastando la crisi, anche perché la posta in gioco è alta, conclude Ciocchetti.

Nei prossimi giorni partiremo con un Patto Sociale per lo sviluppo del nostro territorio».  Ad annunciarlo la presidente della Regione Lazio Renata Polverini dal palco dell’assemblea di Confcooperative a Roma. «Lanciamo questa iniziativa – ha aggiunto – e partiremo nei prossimi giorni con un tavolo, che sarà prima informale, perchè siamo ancora fermi ai 39 punti della precedente giunta, che però non tengono conto di ciò che è accaduto con la crisi e soprattutto del taglio dei trasferimenti.

Il servizio di Leoanardo Cerquiglini

Altre Videonews su Politica

Roma, bilancio: da Udc capitolina proposte per migliorare manovra VIDEO

Roma, immobiliare: da Asia e Italia necessità di condividere metodologie di misurazione e valutazione

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.