Roma, Liberazione costretta a sospendere pubblicazioni a causa dei tagli editoria VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 04 aprile 2012 – Liberazione, come tante altre testate dell’ editoria di partito, è stata costretta a sospendere le pubblicazioni a causa dei tagli applicati ai fondi della legge sull’editoria, a causa dell’ ulteriore drastica riduzione degli stanziamenti per gli anni a venire e dell’abolizione dei contributi diretti a partire dal 2014. ferrero

Liberazione è stata sospesa per i tagli del governo Berlusconi e poi del governo Monti ha dichiarato Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista durante una conferenza stampa. Sempre Ferrero ha dichiarato la necessità che il governo rifinanazi il fondo per l’editoria perchè sia garantito il pluralismo dell’informazione.

La sospensione della pubblicazione del quotidiano liberazione dopo 20 anni di uscita in edicola è  a causa dei tagli prima del governo Berlusconi e poi del governo Monti al finanziamento dei quotidiani di partito dichiara Marco Gelmini, Amministratore unico della Mrc. Il servizio di Leonardo Cerquiglini

Altre Videonews su Politica

Roma, piano parcheggi: da Roma Capitale 23 nuovi posti auto entro aprile 2013 VIDEO

Roma, a Trastevere riqualificata area giochi di Piazza San Cosimato. Gestione affidata a comitati di mamme e commercianti

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.