Roma, al San Filippo Neri teatro in corsia per umanizzare rapporto medico-paziente VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 26 aprile 2012 – Scienza, narrativa, teatro interagiscono nel momento clou della malattia del paziente. “Letteratura e teatro in corsia“: una novità assoluta nel panorama sanitario e culturale italiano, il primo laboratorio di ricerca stabile in Italia per umanizzare le terapie attraverso l’arte, ideato dalla scrittrice e attrice Rosalba Panzieri. “Raccontare il proprio stato d’animo – sottolinea l’autrice – è fondamentale. Ma soprattutto elaborare questa esperienza attraverso la scrittura e il teatro che diventano veri e propri mezzi di esternazione e che vanno a creare una sorta di cartella clinica dell’animo del paziente.”FOTO SAN FILIPPO NERI

L’esperimento prevede, nella sua prima fase pilota di un anno, la collaborazione di circa 12 pazienti a settimana per raggiungerne almeno 400 nel primo anno di vita. Lo scopo del laboratorio teatrale, realizzato su pazienti affetti da malattie cardiache, è sostenerne l’individualità e favorire la conoscenza del percorso terapeutico, come sostiene il cardiochirurgo Vincenzo Loiaconi. Il nuovo confronto tra medico e paziente, che si gioca sul terreno della letteratura, ridisegna il  loro rapporto, come sottolinea Massimo Santini, Direttore del dipartimento cardiovascolare dell’ospedale San Filippo Neri e Presidente della società mondiale di ritmologia.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Sanità:

Roma, Psoriasi: migliore qualità della vita grazie a innovazioni terapeutiche VIDEO

Roma, Epatite C: in arrivo nuovo farmaco che aumenta percentuale guarigioni VIDEO

Roma, Pasqua al Fatebenefratelli: Salvamamme consegna doni a famiglie disagiate VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.