Regione Lazio, Giovani contro la mafia: celebrato il ventennale della strage di Capaci VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 15 maggio 2012 – Vent’anni dagli attentati di Capaci e di Via D’Amelio nei quali vennero uccisi i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, sono stati celebrati oggi dal Consiglio regionale del Lazio con una tavola rotonda “Giovani contro la mafia” nella sala Mechelli del Consiglio Regionale alla Pisana, a partecipare all’iniziativa il presidente del Consiglio regionale Mario Abbruzzese, il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, il procuratore emerito della Direzione nazionale antimafia Pierluigi Vigna e naturalmente tanti giovani, studenti provenienti da diverse scuole.

“A voi ragazzi dico di tenere sempre presente che una linea invisibile separa chi vive nella legalità e chi nella illegalità prospera, si arricchisce, e arriva ad uccidere. Nel nome di Falcone e Borsellino si possono fare delle scelte e alimentare un processo capace di sradicare la cultura della illegalità e di sconfiggere la mafia” Queste le parole di Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio Regionale del Lazio.

«Questo è un momento magico per la mafia e per l’usura: gli ultimi dati dicono che le nostre mafie incassano 190 miliardi di euro l’anno, una grossa parte dei quali non viene destinata ai mercati illeciti, ma per la creazione di attività imprenditoriali che mettono in pericolo le imprese legali, soprattutto in questo periodo di stretta creditizia» Queste le parole del procuratore emerito della Direzione Nazionale Antimafia, Pier Luigi Vigna.

Il servizio di Luisa Deiola.

Altre videonews su Regione Lazio:

Regione Lazio, cultura: Paris organizza incontro per iilustrare legge sul cinema VIDEO

Regione Lazio, presentato progetto “Educational Tour” per la promozione del turismo VIDEO

Roma, Ciocchetti e Milana lanciano il centro per elezioni 2013 VIDEO

Share.