Roma, Agis Lazio: settore cultura strumento per rilanciare economia regione VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 21 maggio 2012 – Tutelare il settore dello Spettacolo dal Vivo nel Lazio, in cui operano oltre 1800 imprese che danno lavoro, direttamente o indirettamente, ad almeno 27 mila persone, coinvolgendo quasi 6 milioni di spettatori per un volume di affari di oltre 140 milioni di euro. Questo è quanto è emerso dalla conferenza “Cultura, ossigeno per l’economia del paese” organizzata dall’Agis Lazio, Associazione Generale Italiana dello Spettacolo.

Un incontro per sollecitare la politica ad occuparsi di politica per il nostro settore e non si soli aspetti clientelari – ha sottolineato Pietro Longhi, presidente Agis Lazio – c’è una mancanza di attenzione e ne stiamo risentendo pesantemente. Quello che succede nella Regione Lazio non succede nelle altre regioni italiane. Il settore della cultura può diventare uno strumento per rilanciare questa economia, che sta ristagnando su tutti i settori. Così Stefano Marafante, presidente della consulta dei teatri dell’Agis Lazio.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Roma, animare la comunità V Municipio: da convegno proposte per estendere rete protezione sociale VIDEO

Roma, da Campidoglio protocollo per portare atletica leggera nelle carceri VIDEO

Roma, Presentata Romit.Tv prima emittente dedicata a comunità Romena in Italia VIDEO

Share.