Roma, sanità: fumatori in calo in Italia secondo il Ministero della Salute VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 31 maggio 2012 – Diminuiscono i fumatori in Italia: nel 2011 erano il 22,7% della popolazione cha ha più di 15 anni, nel 2012 ne rappresentano il 20,8% per un totale di 10,8 milioni di persone. Un calo quindi di quasi 2 punti percentuali, con un picco in discesa per le fumatrici, diminuite di 2,4 punti percentuali. Fumano in media 13 sigarette al giorno – un trend anche questo in discesa – per un totale di 140 milioni di sigarette “bruciate” quotidianamente in tutto il Paese.

Una flessione analoga si registra anche nelle vendite complessive del tabacco (-1,8% nel 2011 rispetto al 2010) a scapito soprattutto delle marche più costose. Tuttavia, nonostante la crisi economica, il 76,2% di coloro che continuano a fumare non ha cambiato le sue abitudini, si sente in buona salute e le sigarette sono al penultimo posto della lista di cose a cui si rinuncia per effetto appunto della crisi. E se diminuisce comunque la vendita delle sigarette, aumenta però di due volte quelle dal tabacco sfuso. Così l’8,5% degli italiani, soprattutto tra i giovani costruisce a mano la sigaretta riuscendo a risparmiare circa la metà del costo (nel 2011 il consumo dei cosiddetti “trinciati” era del 3,4%.

“Ci sono alcuni segnali positivi legati al fatto che è diminuita la percentuale dei fumatori dell’1,9% e del 2,4% per le fumatrici”, ha dichiarato il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Enrico Garaci, intervenuto stamani al XIV Convegno nazionale Tabagismo e Servizio sanitario nazionale svoltosi presso il Ministero della Salute, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco. “Resta però ancora da fare – ha continuato Garaci – perché l’80% non percepisce il rischio e si sente in buona salute e aumenta anche l’uso del tabacco sfuso”. “Un ottimo segnale di incoraggiamento per le politiche anti tabagiche che abbiamo intrapreso – ha dichiarato Roberta Pacifici, direttore dell’osservatorio fumo, alcol e droga dell’Istituto superiore di Sanità – anche se resta molto da fare perché fuma il 20,8% della popolazione italiana”.

Il servizio di Francesca Ferrajolo

Immobili abusivi, dal Governo un Ddl. E su discarica di Falcognana Orlando replica: “non prevaricherò enti locali”

Altre videonews per sanità:

Roma, sanità: da Umberto I resi noti i dati delle prestazioni effettuate VIDEO

Roma, il ministro della salute Balduzzi in una cerimonia premia i carabinieri dei Nas VIDEO

Regione Lazio, terza edizione “Estate Sicura”: più mezzi soccorso lungo litorale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.