Roma, alla Giornata Nazionale per i Trapianti 2012 segnalato record di donazioni VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 24 maggio 2012 – Dal 1992 ad oggi il numero dei donatori italiani è triplicato, ad aprile 2012 era pari a 1409, ovvero 23,7 per milione di abitanti nel primo quadrimestre di quest’anno, rispetto al 21,9 del 2011. Una media superiore rispetto all’Europa (16,7) che attesta l’Italia nei primi posti continentali insieme a Spagna e Francia. Ne ha parlato Alessandro Nanni Costa, presidente del Centro nazionale trapianti (Cnt), intervenuto oggi a Roma alla presentazione di una campagna per la donazione d’organi organizzata dal ministero della Salute.

«Il dato di 23,7 – sottolinea Nanni Costa – è il più alto di sempre». La percentuale di opposizione è diminuita, nei primi quattro mesi, del 2,1%. Anche il numero assoluto dei trapianti è aumentato nei primi quattro mesi 2012. Quelli di rene sono passati da 1542 a 1688, di fegato da 1019 a 1071, in leggero calo quelli di cuore passati da 278 a 233. Stabili le liste d’attesa, al 31 dicembre 2011 erano 8731 i pazienti iscritti, di cui 6542 che attendono un trapianto di rene, mille un fegato, 733 un cuore, 382 un polmone, 236 un pancreas e 23 un intestino.

«Sono numeri positivi – commenta il ministro della Salute, Renato Balduzzi – che confermano il trend degli anni passati. Questo dimostra la forte capacità del sistema nonostante le difficoltà economiche del Paese. La rete nazionale dei trapianti è stata disegnata 15 anni fa, forse è arrivato il momento di pensare ad una sua riorganizzazione e passare da tre a due livelli». Al momento la rete italiana dei trapianti, ricorda Balduzzi, «è composta da un livello nazionale, uno interregionale e uno regionale. Possiamo valutare, come avviene in Paesi come Spagna e Francia con cui ci rapportiamo, se passare a due soli livelli, quello nazionale e quello regionale. Su questo punto – sottolinea il ministro – abbiamo già aperto un tavolo di discussione con il presidente del Centro nazionale trapianti, Alessandro Nanni Costa, e auspico una soluzione in tempi brevi», conclude.

Il servizio di Giulia Taccioli

Altre videonews per sanità:

Roma, chirurgia vertebrale: interventi più brevi e meno invasivi anche per anziani VIDEO

Roma, sanità: Ciocchetti inaugura il nuovo centro di salute mentale Asl Rm B VIDEO

Roma, Epatite C: in arrivo nuovo farmaco che aumenta percentuale guarigioni VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.