Grande attesa per “My week with Marilyn” di Simon Curtis. La Monroe rivive nell’interpretazione di Michelle Williams VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 28 maggio 2012 – Uscirà il 1° giugno nelle sale italiane My week with Marilyn, il film di Simon Curtis che racconta una settimana molto particolare della vita di Marilyn Monroe. Interpretato da una Michelle Williams (la Jen di Dawson’s Creek) che la critica ha giudicato spettacolare, in grado di calarsi nei panni di un personaggio tanto difficile e controverso con un risultato stupefacente, il film si ispira al diario di Colin Clark, giovane assistente di Sir Lawrence Olivier sul set del film “Il principe e la ballerina” in cui Marilyn Monroe recitava al fianco del grande attore inglese. Clark raccontò il suo incontro con la diva hollywoodiana in un libro. Ma senza accennare a quella fatidica settimana, in cui l’attrice, stressata dalle riprese, trascorse un periodo di pausa affidata alle sue cure, per riprendersi dalle pressioni del set.

Il film “non è un biopic, e credo sia stato questo ad aiutarci a raccontarlo”, spiega il regista. “Non abbiamo dovuto assumerci la responsabilità di raccontare tutta la sua vita, ma ci siamo concentrati su una sola settimana di un mese in cui Marilyn stava girando un film a Londra”. Una settimana che è costata oltre un anno di ricerche al regista e agli attori, che recuperando materiale su Marilyn Monroe hanno iniziato a tracciarne il profilo psicologico. Nel tentativo di far rivivere una delle più grandi stelle del cinema.

Giuliana Gugliotti

Print Friendly, PDF & Email
Share.