Ricciardi e Cigliano portano in scena “Il piatto forte”, commedia agrodolce sui rapporti di gruppo VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 28 maggio 2012 – “Una commedia agrodolce in cui tutti si possono effettivamente ritrovare, nel bene e nel male”. Così Patrizio Cigliano, regista e interprete de Il piatto forte, in scena al teatro de’ Servi di Roma, ci racconta l’esilarante, agrodolce commedia di Giulia Ricciardi, autrice e interprete, con Riccardo Cascadan, Benedetta Cigliano, Alessandra Costanzo, Carmen Di Marzo, Davide Lepore, Paola Majano e Ciro Scalera. Quattro coppie di amici si ritrovano, dopo due anni di “latitanza”, a una cena di compleanno. La serata procede tranquillamente, rievocando aneddoti e ricordi delle tante vacanze trascorse insieme. Fino a quando non si arriva al dolce. “Il piatto forte è proprio il portare in scena la vita vera, le piccole cose che cerchiamo di nascondere nella quotidianità. Io mi ritrovo molto in alcuni personaggi” commenta Riccardo Cascadan.

Rivelazioni, bugie, tradimenti vengono a galla, facendo emergere insospettati retroscena e sconvolgendo profondamente gli equilibri del gruppo, che cambierà completamente assetto. L’idea è quella di “esorcizzare i piccoli drammi che a volte possono accadere, i vari tradimenti e le dinamiche di coppia”, spiega Giulia Ricciardi. Tutti i membri del gruppo si scoprono traditori e traditi. Ma l’amicizia, contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, ne esce rinsaldata. La comitiva è pronta a ricompattarsi su nuovi presupposti, accettando la normalità dell’ipocrisia. Una commedia riuscita, dalle scenografie al talento degli attori, che getta luce sulle dinamiche perverse, a volte crudeli, che si instaurano all’interno delle famiglie e dei gruppi.

Giuliana Gugliotti


Share.

Comments are closed.