Roma, alla scoperta dei parchi del Lazio con progetto Natour promosso dal Bioparco VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 4 giugno 2012 – Partirà il 9 giugno prossimo dai Castelli Romani, la seconda tappa di Natour, le escursioni di gruppo promosse dal Bioparco di Roma. Passeggiate nella natura, visite a monumenti, osservazione della fauna e della flora del Lazio sono gli ingredienti di esperienze indimenticabili per adulti e bambini. La partenza delle gite è dal cuore di Villa Borghese, Piazzale del Giardino Zoologico.  “Con i NaTour la Fondazione Bioparco di Roma si conferma ancora un volta come soggetto attivo sul territorio del Lazio – sottolinea Paolo Giuntarelli, Presidente del Bioparco di Roma – per il divertimento di piccoli e grandi esploratori, ma soprattutto per sensibilizzare il pubblico in modo sempre più incisivo sulla conservazione della Biodiversità”. Il parco naturale regionale dei Castelli Romani ha un’estensione di 15.000 ettari e abbraccia i comuni di Albano, Ariccia, Castel Gandolfo, Frascati, Nemi, Genzano di Roma, Grottaferrata, Lanuvio, Lariano, Marino, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa, Rocca Priora, Velletri.

Natura e urbanizzazione si mescolano in un’area che, da un lato, ha i 2/3 della propria superficie ricoperti da boschi, dall’altro conta sul suo territorio circa 300 mila residenti. Nel Parco vivono animali come cinghiali, donnole, volpi, istrici, uccelli acquatici e rapaci diurni e notturni e sono presenti piante come l’agrifoglio, il tiglio e il nocciolo. Nelle acque dei laghi vulcanici Albano e Nemi vivono infine tinche, lucci e arborelle. La quota di partecipazione è fissata per tutti a € 20.00 adulti e bambini da 3 anni in su, e comprende pullman, visite guidate ed escursioni, pranzo e assicurazione. Il 16 giugno, si partirà alla volta del Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano, area protetta di circa 16.500 ettari che si estende all’interno del vasto comprensorio dei Monti Sabatini a cavallo tra le Province di Roma e Viterbo. All’interno dei confini del Parco si trovano due importanti Monumenti Naturali: la Caldara di Manziana, caratterizzata dalla presenza di acque sulfuree e di boschetti di betulle; e la zona umida delle Pantane e Lagusiello di Trevignano, preziosa area di rifugio per gli uccelli acquatici.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Ambiente

Roma, Pd segnala inadempienze rispetto approvazione regolamento sul verde VIDEO

Roma, ambiente: il ministro Clini promuove primo Greening Camp alla Luiss VIDEO

Roma, ambiente: Visconti inaugura nuove aiuole con dissuasori a Trastevere VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.