Colori e sociale al Roma pride 2012. In coro il corteo: vogliamo tutto VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 24 giugno 2012 – «Vogliamo tutto, vogliamo gli stessi diritti delle coppie eterosessuali. Puntiamo dritti al matrimonio e i partiti devono saperlo: se vogliono i voti della comunità lgbtqi (un acronimo che sta per “lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, queer, intersex”), devono accogliere le nostre richieste senza se e senza ma».Con questo slogan e la musica dei Queen è partito da Piazza della Repubblica a Roma il Gay Pride 2012.

Tra i 20 coloratissimi carri che percorrono il centro di Roma fino a piazza Bocca della Verità, spicca quello del comitato organizzatore: un autobus inglese a due piani. Il quadro del circolo Mario Mieli si chiama “Jurassic park”: «la preistoria dei diritti lgbtqi in Italia, un piccolo parlamentino omofobo dei più noti esponenti politici che hanno sempre ostacolato qualsiasi tentativo di riforma e allargamento dei diritti alla comunita».

150 mila, secondo gli organizzatori, i partecipanti alla parata che, anche quest’anno, ha attirato le attenzioni di qualche oppositore. Alcuni attivisti di Militia Christi hanno affisso questa mattina manifesti con la foto di Giovanni Paolo II lungo il percorso del corteo, in via Cavour, per dire «no a Roma capitale dell’orgoglio omosessuale».

I manifesti sono stati rimossi prima del passaggio dei manifestanti. A piazza della Repubblica, tra le prime iniziative della comunità gay c’è un affondo diretto al mondo del calcio: due ragazzi vestiti con la maglia azzurra della Nazionale e un pallone in mano posano baciandosi sulla fontana al centro di piazza Cavour.

Altre videonews di Cronaca

Roma, caso Mitrokhin: Mollicone, la verità oscurata da centro-sinistra VIDEO

Roma, completato il restauro della fontana e del muro del Ninfeo del Pincio. Costo 1,3 mln VIDEO

Roma, da indagini termografiche Lupa Capitolina risulta copia medioevale VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.