Regione Lazio, al consiglio sui rifiuti la Giunta indisponibile a discariche a Ponte Galeria VIDEO

1

(Meridiananotizie) Roma, 12 giugno 2012 – I cittadini della Valle Galeria hanno protestato contro l’ipotesi di una nuova discarica e per questo si sono accalcati all’ingresso del Consiglio regionale portando con loro una bara in legno con su scritto «Adesso basta! No a nuove discariche nella Valle Galeria». Cento manifestanti, di cui 90 residenti nel XV e XVI Municipio e 10 di Riano, sono  stati poi ammessi all’interno dell’aula consiliare per assistere alla discussione della mozione sulla localizzazione della discarica. CONSIGLIO STRAORDINARIO

Nelle intenzioni dei manifestanti la mozione dovrebbe escludere contestualmente Pian dell’Olmo e la Valle Galeria. Ad aprire i lavori dell’aula per discutere sulla questione rifiuti il Presidente del Consiglio regionale Mario Abbruzzese. La Regione aspetta che il commissario Sottile faccia le sue scelte, anche perchè ha accontanto tutte le proposte della Regione. Sulla questione dei rifiuti però vanno fatte scelte condivise».

Queste le parole pronunciate da Pietro Di Paolo, assessore alle Attività produttive e politiche dei rifiuti in Regione Lazio nel corso del suo intervento durante il Consiglio regionale straordinario sui rifiuti. «Occorre insistere sulla raccolta differenziata – ha aggiunto l’assessore – per diminuire la quantità dei rifiuti conferiti in discarica».  Siamo arrivati a questo punto perché la Regione si è piegata alla politica dissennata, senza senso e senza progetto di Alemanno che per quattro anni non ha scelto, il risultato è che Roma oggi è nel baratro. È quanto dichiara, la consigliera regionale del Pd e membro della Commissione Ambiente, Daniela Valentini. Si è aperta la seduta straordinaria del Consiglio regionale del Lazio sulla questione rifiuti e nuova discarica di Roma.

il servizio di Leonardo Cerquiglini

Altre Videonews su Politica

Roma, Questione romana: Capitale senza provincia. Per Ciocchetti e Storace autorità metropolitana VIDEO

Roma, da CCIAA nuove modalità di iscrizione al registro delle imprese e al REA

Roma, mobilitazione dei lavoratori di Arpa Lazio per il mancato rinnovo di oltre 20 contratti VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.