Roma, progetto RAS: da detenuti riqualificate aree archeologiche Monte Caprino e Villa Torlonia VIDEO

2

(Meridiananotizie) Roma, 19 luglio 2012 – Sensibilizzare e stimolare i detenuti ad accrescere il loro senso di appartenenza alla comunità, educarli al valore, alla tutela e alla conservazione dei beni culturali come beni di tutti. Questi gli obiettivi del progetto RAS – Recupero Ambientale Sociale” che ha preso il via da 3 mesi. Monte Caprino e le sue pendici e Villa Torlonia: in due delle 33 aree coinvolte è stato infatti effettuato un sopralluogo da parte di Umberto Broccoli, sovraintendente ai beni culturali di Roma Capitale, e Maria Claudia Di Paolo, provveditore regionale del Lazio. 18 sono i detenuti coinvolti, che lavorano 5 giorni alla settimana per 4 ore al giorno, e quasi 300 mila i metri quadri sottoposti a manutenzione.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di ambiente

Roma, inaugurata area giochi al Villaggio Olimpico. Costo dei lavori 20mila euro VIDEO

Roma, Ama si tinge ecosostenibile. Acquistate 12 spazzatrici elettriche e 4 compattatori VIDEO

Roma, dall’assessorato all’ambiente una task force per tutelare gli animali VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.