Roma, Federmeccanica estromette Fiom dal tavolo trattative: operai manifestano davanti Confindustria VIDEO

5

(Meridiananotizie) Roma, 23 luglio 2012 – “Siamo qui perché è iniziato un confronto sul contratto nazionale illegittimo. C’è una violazione della democrazia: inizia la trattativa senza la più grande organizzazione sindacale, per il numero di iscritti. E questa è una violazione dell’accordo fatto un anno fa tra Cgil, Cisl e Uil e Confindustria, che dice che è diritto di qualsiasi organizzazione che rappresenta almeno il 5% tra iscritti e voti di essere al tavolo della trattativa. Quindi siamo di fronte a una violazione grave perché una logica così porta ad altri accordi separati. Una logica così fa diventare il modello Fiat un modello generale ed è contro la democrazia perché le lavoratrici e i lavoratori non hanno dato alcun mandato di andare a trattare in questa condizioni a Federmeccanica”. Così Maurizio Landini, segretario nazionale Fiom Cgil, intervenuto al presidio indetto dalla Fiom Lazio di fronte alla sede di Confindustria di Roma a viale dell’Astronomia.

In occasione del rinnovo del contratto infatti la Federmeccanica ha convocato solamente la Fim e la Uilm, estromettendo quello che è il più grande sindacato italiano per numero di iscritti, come sottolineato dal segretario generale Fiom Lazio, Canio Calitri: “Noi siamo qui per protestare e ribadire che la rappresentanza dei lavoratori metalmeccanici è una rappresentanza complessa in cui la Fiom ha la maggioranza, per cui ci sembra antidemocratico e inaccettabile il fatto che la Federmeccanica convochi soltanto la Fim e la Uilm. Noi abbiamo già detto alla Federmeccanica che siamo per un contratto unitario ma questo significa che bisogna aprire una trattativa unica e non tavoli di questo tipo”.

Il servizio di Annalisa Andreo

Altre videonews di cronaca:

Roma, da GDF piano straordinario di controlli fiscali su Capitale e provincia: sequestri e 51 denunce VIDEO

Roma, sequestrate slot machine contraffatte. Gdf e Aams scoprono evasione per 550mila euro VIDEO

Roma, case enti privatizzati: inquilini in giudizio per richiesta danni da mln di euro VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.