Roma, la protesta dei lavoratori di Cinecittà arriva al Colosseo con gli effetti speciali VIDEO

3

(Meridiananotizie) Roma, 12 luglio 2012 – Spruzzi di neve davanti al Colosseo. La protesta dei lavoratori di Cinecittà si veste di effetti speciali, gli stessi utilizzati per fare quel cinema che oggi, a causa dello scorporo, potrebbe essere destinato a morire.  Dopo il maxi-corteo del 28 giugno sulla Tuscolana, l’occupazione degli Studios di mercoledì scorso e lo sciopero della fame annunciato da tre operatori del settore post-produzione, è il flash-mob l’ultima trovata dei lavoratori di Cinecittà, che si sono dati appuntamento ieri sera davanti al Colosseo con i consueti striscioni, fischietti e tamburi, e stavolta una macchina sparaneve, che ha ricreato in pieno luglio il suggestivo effetto di una nevicata.

Un modo ironico di manifestare un’indignazione che però è sempre più accesa. Il 10 luglio una delegazione di lavoratori è stata ricevuta da Antonella Recchia, segretario generale del ministero dei beni culturali, come spiega Pierluigi Libi, Rsu Ugl. Intanto oggi alla camera presentata una mozione bipartisan in favore dei lavoratori di Cinecittà. Per salvare un’azienda simbolo della cultura italiana nel mondo, da cui bisognerebbe ripartire per rilanciare l’intero sistema Italia. Alessandro Renzi, Fistel Cisl Roma e Lazio.

Il servizio di Giuliana Gugliotti

Altre videonews di Cronaca:

Roma, Provincia: presentata iniziativa di contrasto alle mafie per lo sviluppo della legalità VIDEO

Roma, Comunali: Confcommercio presenta il decalogo per migliorare la città VIDEO

Roma, parte mobilitazione contro sgombero rom Tor de’ Cenci: “diritti e dignita’ per tutti” VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.