Roma, riposizionata targa in memoria di Settimia Spizzichino dopo atto vandalico VIDEO

0

(Meridiananotizie) Roma, 16 luglio 2012 – La nuova targa toponomastica di Via Settimia Spizzichino è stata riposizionata all’interno del Parco della Pace in via Grottarossa, dopo che, pochi giorni fa alcuni vandali l’avevano trafugata. Presenti alla cerimonia di Settimia Spizzichino, l’unica donna superstite della retata al Ghetto di Roma del 16 ottobre del 1943, oltre alla sua famiglia le istituzioni, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il presidente della provincia Nicola Zingaretti.

«E’ giusto che le istituzioni abbiano subito condannato fermamente questo gesto e si siano adoperati per ricollocare la targa il prima possibile. Quella di oggi non dev’essere solo una cerimonia simbolica: noi dobbiamo avere la forza di individuare quei gruppi che si riuniscono, si addestrano e preparano le loro azioni xenofobe”. Così il Presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici.

Il sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno si è detto “disposto ad accogliere la richiesta di intitolare il ponte dell‘Ostiense a Settimia Spizzichino”.

“Oggi è stato riparato un gesto vigliacco nei confronti di una donna simbolo di questa città. Settimia infatti non era solo ebrea, era romana e amava la sua città”. Queste le parole Carla di Veroli, nipote di Settimia Spizzichino e assessore alla Cultura e alla Memoria del Municipio XI.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Roma, prendevano pensioni di parenti deceduti: truffa ai danni dell’Inpdap, quindici denunciati VIDEO

Roma, Assogomma: due auto su dieci hanno pneumatici e cinture non conformi VIDEO

Roma, dai writers 35 tele murarie per fare della capitale la citta’ dell’espressione creativa VIDEO

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.